ORSA Foam Spa

Italian - Italy
Tools
Home » News ed Eventi » Highlights » POSIZIONE DEL LETTO

POSIZIONE DEL LETTO

La corretta organizzazione degli spazi dedicati al riposo quotidiano è estremamente importante al fine di garantire il benessere psico-fisico dell'abitante. Infatti non solo spendiamo circa 50/60 ore settimanali riposando nella nostra camera da letto (rispetto alle 30/40 ore circa che destiniamo all'attività lavorativa), ma mentre dormiamo il nostro corpo cerca di guarire sè stesso dallo stress e dai traumi della giornata. Pertanto, il corretto posizionamento del materasso e del letto influenza significativamente la qualità del riposo. Di seguito riportiamo una serie di criteri e consigli per una giusta articolazione della camera da letto:

1 - In primo luogo occorre evitare di avere i piedi direttamente in linea con la porta di entrata quando si dorme, in quanto numerose ricerche scientifiche hanno evidenziato la possibile insorgenza di malesseri ed affaticamenti quando il soggetto è coricato in posizione frontale alla porta di ingresso.

2 - Evitare di dormire con la testa sotto la finestra della camera da letto. Da questo punto di vista esiste una lunga serie di analisi e ricerche che spaziano dalla medicina convenzionale alla tradizione Feng Shui, che sottolineano il rischio di insorgenza di disturbi epatici per chi prolunga nel tempo il proprio riposo a ridosso di una finestra.

3 - Utilizzare una certa cautela nell'orientare il letto a 45 ° rispetto alle pareti della camera in quanto, su determinati soggetti, questo particolare posizionamento produce un effetto di disorientamento e provoca l'insorgere di emicranie post riposo.

4 - E' inoltre consigliabile posizionare il materasso ed il guanciale a ridosso di una testata che eviti il diretto contatto con la parete. In questo modo si elimina la possibile trasmissione dell'umidità propria delle pareti al materasso intaccando le prestazioni di quest'ultimo.

5 - Evitare inoltre di dormire con la testa vicno ad un radiatore in ghisa o in acciaio o qualsiasi altra fonte di magnetismo, come il televisiore e il computer, compresi quelli confinanti con la camera da letto posizionati dall'altra parte della parete. La presenza di simili elementi infatti tende ad influire negativamente sulle dinamiche di un corretto riposo in quanto l'emissione di onde elettromagnetiche o termiche può alterare l'equilibrio psico-fisico del soggetto in fase dormiente.

(tratto da: www.poliuretano-e.it/newsletter)

News ed Eventi

  • Da Orsa Foam
  • IN EVIDENZA
  • Salute

Gruppo ORSA foam

ORSA foam S.p.A., frutto di una jointventure fra il Gruppo Orsa (67%) e il Gruppo Recticel (33%), possiede a sua volta un insieme di società sia di proprietà che...

Leggi...

Breeze: nuovo fresco benessere

ORSA foam S.p.A., da sempre orientata all’innovazione e alla ricerca tecnologica, ha messo a punto una nuova generazione di poliuretani espansi capace di imprimere una decisa svolta al comune modo...

Leggi...

Chi dorme da solo dorme peggio

Chi dorme da solo dorme peggio (anche se non è consapevole). Lo indica uno studio americano. Il rimedio? Il caldo «abbraccio» di un bagno caldo. Dalla sezione Salute del Corriere...

Leggi...